Carrello
Wishlist
account

GOTS
Global Organic Textile Standard è la più importante normativa internazionale per la produzione sostenibile di indumenti realizzati con almeno il 70% di fibre naturali da agricoltura biologica, tra cui il cotone biologico. La normativa garantisce al consumatore che i prodotti tessili biologico siano ottenuti nel rispetto di stringenti criteri ambientali e sociali applicati a tutti i livelli della produzione.

 

ORGANIC 100 content standard
L' ORGANIC 100 content standard certifica la presenza di almeno il 95% di fibre naturali derivanti da agricoltura biologica, garantendo:
- basso impatto sull’ambiente con una riduzione:
- del 46% delle emissioni di CO2
- di oltre il 91% di spreco di acqua
- nessun uso di pesticidi e fertilizzanti chimici
- l’uso di sementi non modificate geneticamente (OGM)

 

ORGANIC BLENDED content standard
L’ORGANIC BLENDED content standard certifica la presenza di fibre naturali derivanti da agricoltura biologica fino ad un massimo del 95% ed un minimo del 5%.

 

ECOVERO by LENZING
La viscosa EcoVero by LENZING garantisce:
- l’utilizzo di fibre derivate da legno e cellulosa provenienti da fonti certificate
- un processo di produzione eco-responsabile che soddisfa elevati standard ambientali
- un abbattimento delle immissioni fino al 50% in meno rispetto alla viscosa generica

Q-NOVA by FULGAR
Q-nova by Fulgar è una fibra di Nylon costituita da materiali di rifiuto proveniente dal ciclo produttivo dell’azienda, garantendo:
- una riduzione del volume dei rifiuti
- l’assenza di uso di materiali chimici
- basso impatto ambientale:
- -80% di emissioni di CO2
- -90% di consumi di acqua, rispetto al Nylon standard

 

OEKO-TEX
DEHA si avvale di fornitori di materie prime che utilizzano lo Standard 100 by OEKO-TEX: un sistema di controllo e certificazione che identifica i prodotti che non presentano alcun rischio per la salute del consumatore.

PACKAGING
DEHA utilizza sacchetti biodegradabili per tutti i suoi capi eco-sostenibili, ovvero suscettibili al processo che avviene quando i microorganismi nell’ambiente riconoscono la sostanza come cibo, dunque la consumano e la digeriscono.
Questa proprietà permette il regolare mantenimento dell’equilibrio ecologico del pianeta, rendendo l’ambiente più pulito e responsabile.